There were 1,757 press releases posted in the last 24 hours and 256,439 in the last 365 days.

Free To X e Hubject uniti per assicurare viaggi a zero emissioni in Italia

Con la collaborazione di Hubject, F2X sorpasserà la concorrenza offrendo un’esperienza di ricarica senza interruzioni sulle autostrade italiane

BERLIN, GERMANY, December 21, 2021 /EINPresswire.com/ -- Free To X, una start-up del Gruppo Autostrade per l'Italia nel marzo 2021, con l’intento di rivoluzionare l’esperienza dei viaggiatori, ha avviato una collaborazione con Hubject, il più grande fornitore di eRoaming al mondo, per rendere l’infrastruttura di ricarica veicoli elettrici (High Power Charging, HPC) installata lungo le autostrade italiane, accessibile a un numero maggiore di guidatori di veicoli elettrici che percorrono la rete autostradale. Tale collaborazione avvicina le due società al raggiungimento del loro obiettivo comune: promuovere la mobilità a emissioni zero.

Free To X punta a realizzare la più capillare rete di stazioni per ricarica di veicoli elettrici in Italia. L’ambiziosa roadmap prevede l’installazione di 100 stazioni di ricarica entro il 2023, coprendo una distanza di 2900 km lungo le principali autostrade del Paese, fino a garantire una stazione di ricarica in media ogni 50-60 km all’interno delle Aree di Servizio. Grazie alla tecnologia ultraveloce che permetterà tempi medi di ricarica intorno ai 15-20 minuti, e alla possibilità di ricaricare contemporaneamente dai 4 agli 8 veicoli, i conducenti di veicoli elettrici potranno vivere un‘ “esperienza di ricarica veloce” anche durante tratte lunghe.

Entrando a far parte di Hubject intercharge network, Free To X riafferma la propria vicinanza al provider di servizi di eMobility e alla sua clientela. Questa partnership permetterà loro di offrire i migliori servizi di ricarica a tutti gli utenti nel campo della mobilità e alle stesse condizioni: accesso integrato alla rete, possibilità di prenotare e funzioni di pagamento diretto che garantiranno ai conducenti di veicoli elettrici la massima convenienza e continuità di accesso ai servizi lungo le autostrade italiane. Nel 2022, la rete Free To X comincerà ad accettare pagamenti ad hoc con carta di credito.

“È dall’agosto 2020 che lavoriamo a fondo per costruire e inaugurare questa rete incredibile”, ci racconta Giorgio Moroni, CEO di Free To X. “Ora, con Hubject, possiamo renderla accessibile a un numero molto più esteso di utenti in Italia e Europa, per aiutarli a viaggiare con sicurezza e facilità nel nostro magnifico paese”.

Christian Hahn, CEO di Hubject, aggiunge: “Un’esperienza di ricarica conveniente e senza interruzioni è fondamentale per puntare alla diffusione dell’uso di veicoli elettrici. Siamo certi che questa collaborazione con Free To X favorirà il progresso della eMobility in Italia. Data la forte attrattività turistica del paese, l’impatto di tale collaborazione andrà ben oltre i confini italiani e raggiungerà il resto d’Europa, avvicinandoci al nostro obiettivo comune: un futuro di mobilità sostenibile in tutto il mondo.”

A proposito di Hubject
Hubject semplifica la ricarica di veicoli elettrici. Grazie alla sua piattaforma di eRoaming, lo specialista di eMobility mette in connessione gli Operatori di Ricarica (Charge Point Operators, CPOs) e i Provider di Servizi di eMobility (eMobility Service Providers, EMPs) per offrire un accesso standardizzato alle infrastrutture di ricarica a prescindere dalla rete. Hubject ha realizzato la rete di ricarica per veicoli elettrici più grande al mondo, mettendo in connessione reti di CPO con oltre 400.000 punti di ricarica e più di 1.000 partner B2B sparsi per 52 paesi e quattro continenti. Inoltre, Hubject è un consulente fidato all’interno del mercato della eMobility, con esperienza come consulente per i produttori dell’industria automotive, i fornitori di servizi di ricarica e altre aziende che lavorano nel campo dei veicoli elettrici per attivare servizi di eMobility o i servizi Plug&Charge secondo lo standard ISO 15118. In poche parole, Hubject promuove l’avanzamento e la diffusione della eMobility nel mondo. Nata nel 2012 come joint-venture del Gruppo BMW, Bosch, Mercedes-Benz, EnBW, Enel X, E.ON, Siemens e Volkswagen, Hubject ha sede a Berlino, con due sedi secondarie a Los Angeles e Shanghai.

Contatti: Christian Hahn, CEO, +49 30 587 088 91 13, presse@hubject.com

A proposito di Free To X
Free To X è una start-up del Gruppo Autostrade per l'Italia dedicata allo sviluppo di servizi di mobilità avanzati e attenta a innovazione, tecnologia e sostenibilità, Free To X è al servizio di tutti coloro che viaggiano o si spostano, combinando, come una “bussola”, la dimensione digitale e fisica del viaggio.
La mobilità green è al centro del portfolio di soluzioni innovative offerte da Free To X, ideato per soddisfare i bisogni dei viaggiatori end-to-end. Oltre all’ambiziosa rete autostradale di stazioni di ricarica, Free To X intende anche coprire delle aree al di fuori della rete autostradale e installare servizi di ricarica elettrica per rispondere alle necessità crescenti di tutti i viaggiatori. Per garantire un‘esperienza di viaggio senza interruzioni, Free To X sta rafforzando la propria copertura digitale con il lancio dell‘app Free To X che fornisce un sistema di cashback per rimborsare i pedaggi autostradali in caso di ritardi dovuti ai lavori in corso nelle tratte tra i caselli della rete gestita da Autostrade per l'Italia. L’app consente anche agli utenti di pianificare il loro viaggio calcolando in anticipo i possibili ritardi dovuti a lavori stradali.

Contatti: Michaela Priori, Capo Ufficio Stampa, +39 06 43632193, michaela.priori@freeto-x.it

Christian Hahn
Hubject
+49 30 5870889113
email us here
Visit us on social media:
LinkedIn